Le abitudini dei consumatori studiate da Nielsen e Facebook

Le abitudini dei consumatori saranno studiate da Nielsen e Facebook, unite in una joint venture che si preannuncia di successo e che fornirà dati appetibili a molte aziende impegnate nel marketing.

Nielsen e FacebookIl Social Network ed il leader mondiale delle informazioni di mercato  e rilevazioni dei consumi hanno studiato una cooperazione per raccogliere ed esaminare le notizie relative agli utenti della TV, così rivela il Los Angeles Times.

Siamo nell’Era 2.0 ed ormai per “guardare la televisione” non si intente più utilizzare il televisore, ma servirsi di strumenti mobile come i tablet, i computer portatili o gli smartphone.

Saranno proprio i programmi trasmessi su questi dispositivi ad essere oggetto delle attenzioni di Nielsen e Facebook, in un’ottica di mercato importante che fornirà alle aziende nuovi investitori in pubblicità.

Dai report che verranno stilati emergeranno le abitudini ed i gusti degli spettatori, quindi di potenziali consumatori, ai quali gli inserzionisti dedicheranno degli advertising ad hoc.

Cheryl Idell, vice presidente esecutivo di Nielsen, afferma che:

Il mondo sta cambiando radicalmente, e quindi abbiamo dovuto far evolvere le nostre misurazioni, in modo che potessimo catturare questa realtà frammentata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.