Corri a leggerlo perché poi scomparirà!

In America Latina è stato realizzato un prodotto senza precedenti, un’invenzione che sembra uscita da un racconto della Walt Disney: si tratta di un libro le cui pagine scompaiono nel tempo.

Negli anni le case editrici hanno realizzato strani libri per attuare curiose strategie di marketing, da quelli senza testo a quelli da completare con il finale a piacere del lettore … ma nessuno aveva mai pensato alla produzione di un libro che scompare a distanza di due mesi dalla prima volta che viene sfogliato.

La casa editrice Eterna Cadencia ha così lanciato un’antologia di letteratura moderna latino-americana che ha sorpreso tutti i lettori del mondo.

confezione_libro_inchiostro_scompareI testi vengono confezionati in specifiche pellicole che impediscono l’evaporazione del particolare inchiostro; quando la confezione viene aperta esso inizia pian piano a schiarirsi fino a far apparire le pagine completamente bianche.

Una tempistica definita, due mesi, è quindi quella che i lettori più lenti avranno per terminare il loro libro preferito. Ed è proprio sulla scia di questa riflessione, ovvero spendere troppo tempo per finire un testo e di conseguenza leggerne meno rispetto al nostro potenziale, che è nata l’idea del libro che scompare.

Il progetto è stato ideato durante la fiera del libro a Santiago del Cile; l’agenzia pubblicitaria DraftFCB ha poi provveduto alla divulgazione del libro ed ha diffuso un video che ne illustra il confezionamento.

Oltre allo scopo di incentivare la lettura di un numero sempre maggiore di testi, questo progetto si propone anche di accendere i riflettori su nuovi nomi emergenti, autori delle antologie scelte.

Pensiamo che si tratti di un modo magico e poetico di rispondere a un problema reale. Volevamo fare un libro che rappresentasse chiaramente un messaggio. Incoraggeremo a leggere le storie di questi autori, prima che scompaiano qui davanti ai nostri occhi ” commenta Javier Campopiano, Direttore Creativo Regionale di DraftFCB.

A noi sembra un’idea innovativa, affascinante e che sa anche un po’ di magia… e a voi?

4 commenti su “Corri a leggerlo perché poi scomparirà!”

  1. Il libro in questione non mi affascina più di tanto, anche perchè i lettori devono avere un tempo limitato nel leggerlo. Inoltre, viene tolta anche la possibilità di collezione bellissimi libri di grandi scrittori. La stampa dei libri è stata creata per testimoniare nel tempo ciò che è accaduto nel passato .Infatti , grandi scrittori di vari periodi storici non hanno fatto altro che rappresentare lo stato d’animo ,culturale e storico . Vorrei parlare tanto di idee innovative ! Quello che proporrei come idea è di eliminare del tutto il peso di tanti libri e quaderni sulle spalle degli studenti , utilizzando computer come lavagne e magari acquistare testi presso le librerie con delle schede se proprio la scuola non c’è l’ha fà con i fondi. Questa sarebbe una idea davvero innovativa offrendo ai nostri figli già da piccoli la nuova tecnologia stimolando l’intelligenza e la capacità di sviluppare nuove tecnologiche. Questo per me è il futuro !

  2. Ciao Silvana,
    ci vorrebbe un corretto equilibrio tra tradizione ed innovazione; ci affascina l’idea del “libro che scompare”, ma amiamo i libri classici, anche per i motivi che hai elencato tu.

    Appoggiamo in pieno la tua proposta di ridurre il peso delle cartelle degli studenti, innovativa e veramente utile..anche perchè quando si parla di “peso della cultura” non si intende certo il peso delle cartelle 😉

    Ciao e buona navigazione
    La Redazione Web di Teleperformance Italia

  3. Collegandomi al discorso , potrei dire che oramai il nostro futuro è basato sull’utilizzo dei computer e ciò facilita la vita nel mondo lavoro . Inoltre, offre la possibilità di avere tante informazioni ,tanti input per risolvere qualsiasi problema. Credo che avere un testo sempre a disposizione sia utile nel tempo indefinito e no nel tempo limitato! Anche perchè se l’ho acquisto è perchè decido io cosa fare di quel testo se leggerlo più volte o no.

    Buona giornata! Saluti!

  4. Collegandomi al discorso , potrei dire che oramai il nostro futuro è basato sull’utilizzo dei computer e ciò facilita la vita nel mondo lavoro . Inoltre, offre la possibilità di avere tante informazioni ,tanti input per risolvere qualsiasi problema. Credo che avere un testo sempre a disposizione sia utile nel tempo indefinito e no nel tempo limitato! Anche perchè se l’ho acquisto è perchè decido io cosa fare di quel testo se leggerlo più volte o no.

    Buona giornata! Saluti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.