Cresce la pubblicità sui Social Network

In una recente indagine, BI Intelligence ha analizzato la pubblicità sui Social Media prevedendone un forte incremento anche grazie all’utilizzo del mobile.

La forza di Social Network come Facebook e Twitter, a differenza di altri media, è quella di riuscire a proporre pubblicità mirate in base agli interessi e abitudini del target di riferimento: già oggi troviamo su questi canali messaggi pubblicitari creati ad hoc in base agli specifici segmenti demografici o alle connessioni sociali degli utenti che li frequentano.

“La pubblicità sui social media offre un’opportunità potenzialmente unica nel suo genere; i social network hanno proporzioni ineguagliabili, con un bacino di utenti enorme e database molto estesi che permettono analisi approfondite”, si legge nel report. “I social media hanno anche utenti molto attivi e appartenenti a fasce demografiche estremamente appetibili: gli americani hanno passato in media 12 ore al mese sui social network l’anno scorso, e i 18-24enni ci hanno passato 20 ore”.

BI Intelligence evidenzia inoltre l’importanza che avrà il canale mobile per la pubblicità sui Social Network: più del 50% degli utenti si connettono a Facebook e Twitter tramite smartphone e tablet e questa quota è destinata a crescere grazie alla diffusione sempre più capillare di questi strumenti.

L’11% delle entrate pubblicitarie di Facebook dello scorso anno provengono dal mobile mentre su Twitter si è superato il 50% rispetto ai terminali fissi.
Un’enorme possibilità per le aziende che sapranno sfruttare questi nuovi canali per la loro pubblicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.