L’e-commerce corre in chat

Le tante e sviluppatissime chat di messaggistica istantanea sono un terreno fertile su cui corre l’e-commerce che, se sfruttato adeguatamente, può offrire importanti rientri economici per i brand.

chat ed e-commerceWhatsapp, We Chat. Line, VopiViber, Snapchat a tante altre stanno crescendo di giorno in giorno con numeri di utenti, di accessi e di traffico dati impressionanti.

Questi volumi sono dati dal facile utilizzo delle piattaforme di messaggistica, ma anche dalle tante opzioni ed attività correlate che vengono offerte agli utenti; il mercato è ampio, ma tutti i concorrenti vogliono accaparrarsi una fetta importante. La sana competizione tra le chat, la voglia repentina di cambiamento dell’utente, influenzato anche dai trend  e dalle mode, creano una realtà sempre in evoluzione.

Più dei Social Media, sono le chat ad essere il canale preferito nei giorni nostri, lo dimostrano i dati riportati da tante agenzie; non è certamente un caso che Facebook, leader del Social Networking, abbia acquistato Whatsapp per la cifra di 19 miliardi di dollari!

Secondo quanto riporta Flurry il tempo dedicato dagli utenti via smartphone alle chat è cresciuto del 203% dal 2013!

E’ in questo mercato che i brand devono attivarsi per un commercio elettronico di successo tramite le piattaforme di messaggistica instantanea.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.