eCommerce Analytics, indicatori e strumenti per monitorare le vendite online

Quali sono gli indicatori da monitorare con Google Analytics per verificare lo stato di salute del proprio eCommerce?

Sicuramente il primo e forse più importante parametro è il tasso di conversione, cioè quanti visitatori si trasformano in clienti. In media un tasso di conversione pari o superiore all’1% può essere considerato un’ottima base di partenza.

Se siamo al di sotto probabilmente nel sito o nell’offerta o nel brand c’è qualcosa che non va e che bisogna migliorare.

Naturalmente anche gli ordini medi e i tassi di ripetizione degli acquisti sono importanti. Più tendono verso l’alto più l’eCommerce è in salute e gode di fiducia e attenzione da parte dei suoi utenti.

Cos’è Google Tag Manager e quali vantaggi può apportare?

Google Tag Manager è come fosse una scatola vuota che noi possiamo collocare in un punto del sito per poi riempirla con qualsiasi codice ci serva attraverso un pannello di controllo centralizzato. In sostanza una volta installato ci consente di inserire e modificare a piacimento tutti i codici che ci mettiamo dentro senza cambiare il sito che lo contiene (e quindi senza coinvolgere ogni volta il webmaster che gestisce il sito).

E’ un po’ più complicato capirne il funzionamento inizialmente, ma poi è uno strumento fondamentale per darci flessibilità ed immediatezza nelle modifiche dei codici di tracciamento delle conversioni o degli utenti che arrivano sul sito tramite le nostre campagne.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.