L’e-commerce e l’hashtag AmazonWishList

Ha esordito Mercoledì 24 Settembre 2014 l’hashtag AmazonWishList, un’innovazione per l’e-commerce del colosso di Seattle Amazon che si fa sempre più Social.

AmazonWishListLa nuova trovata del portale per gli acquisti on-line  è quella della lista dei desideri in collaborazione con Twitter. Gli utenti devono creare una connessione tra il proprio account MyAmazon e quello del Social Network, poi riceveranno dei tweet pubblicitari e, se interessati a comprare, potranno rispondere al cinguettio con il prodotto desiderato e #AmazonWishlist.

Sempre nel 2014 il portale e-commerce americano aveva introdotto il carrello elettronico per “prenotare” i prodotti che gli utenti avrebbero voluto acquistare; tutto tramite l’hashtag #AmazonCart.

http://youtu.be/iAm6pa9hPKA

Come il carrello elettronico, che è attivo solo nel Regno Unito, anche la lista dei desideri sarà in fase di test solo negli USA; ma è chiara la volontà di Amazon di espandere a tutto il mondo queste possibilità.

Anche Twitter stesso si era già mosso verso lo shopping “social” tramite il bottone “buy”, argomento che abbiamo già trattato.

Il direttore dell’area social di Amazon John Yurcisin ha commentato così:

Twitter offre ai clienti Amazon un ambiente ideale per l’ispirazione e la scoperta, #AmazonWishList Rende più facile per le persone aggiungere rapidamente regali per le feste e decorazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.