Un evento per promuovere l’utilizzo sicuro della rete

Il 5 Febbraio si è svolto a Roma il “Safer Internet Day 2013” evento per la promozione dell’ utilizzo sicuro e responsabile della rete, in particolare tra i più giovani.

La giornata, istituita dalla Commissione Europea nel 2004, ha avuto come slogan “Connettiti con rispetto”, un tema importante soprattutto oggi in cui sempre più spesso sentiamo parlare di cyber-bullismo.

Da una ricerca realizzata da Ipsos per Save the Children si evidenzia infatti come il 72% dei giovani percepisca come più pericoloso il cyber-bullismo della droga o delle molestie da parte degli adulti.

È per questo che la polizia Postale e delle Comunicazioni incontrerà mensilmente i ragazzi nelle scuole per fornire linee guida per una corretta navigazione, ma anche consigli e aiuti di varia natura.

E in questa occasione anche Google ha voluto partecipare all’iniziativa promuovendo il progetto “Buono a sapersi”, e pubblicando sul proprio sito una serie di regole e consigli per sensibilizzare adulti e bambini su un utilizzo corretto della rete.
Suddivise in 3 macro-categorie, “Sicurezza online”, “Protezione della tua famiglia online” e “L’impegno di Google per la tua sicurezza online”, sul sito vengono spiegate semplici regole per la sicurezza del web. Dalla creazione della password a come evitare le truffe fino alla funzione SafeSearch che permette di filtrare i siti pornografici dalle ricerche in rete.
Per chi volesse informarsi può trovare qui le 10 regole di Google.

“La realizzazione di un ambiente digitale sicuro – spiegano gli organizzatori – è una responsabilità che deve essere condivisa da molti: genitori, organismi legislativi, scuola, organizzazioni del Terzo Settore, forze dell’ordine, industria ICT e tutte le realtà che interagiscono con i giovani. Non esiste un ‘attore sociale che, da solo, possieda tutte le conoscenze e gli strumenti necessari per questo compito”. E noi siamo pianamente d’accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.