Il rapporto dei più giovani con internet e le nuove tecnologie

E’ stato recentemente pubblicato il rapporto Cisco Connected World Report 2012 in cui viene analizzato il rapporto dei più giovani con internet e le nuove tecnologie.

Lo studio dimostra che la Generazione Y, ovvero i giovani dai 18 ai 30 anni, ha un rapporto simbiotico con il proprio smartphone, che viene considerato come l’oggetto del desiderio per eccellenza. E fin qui nulla di nuovo.

Quello che colpisce è il fatto che i giovani non solo utilizzano l proprio smartphone durante tutta la giornata ma anche nei posti e nei momenti più impensabili.

Pare che il primo pensiero del mattino della Generazione Y, ancora prima di alzarsi dal letto e fare colazione, sia quello di accendere il proprio cellulare per collegarsi ad internet. Dal rapporto si evidenzia infatti che quest’abitudine è condivisa dal 90% degli intervistati!

Ma lo smartphone è sempre a portata di mano anche mentre ci si lava i denti, come dichiarato dal 90% degli intervistati, a tavola, in bagno, mentre si guida l’auto e prima di addormentarsi.

Il 29% degli intervistati utilizza talmente tanto il proprio cellulare da non riuscire a quantificare il tempo trascorso online, mentre due persone su 5 hanno dichiarato che senza il loro telefonino si sentirebbero ansiosi, come se gli mancasse una parte di loro.

Affermazioni particolarmente allarmanti che dovrebbero far riflettere.

Certo le nuove tecnologie hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere e di pensare ma bisogna ricordare che sono uno strumento per migliorare la nostra vita e non per alienarci.

Non dimentichiamo quanto sia piacevole fare due chiacchiere faccia a faccia con gli amici o quanto sia rilassante staccare la spina!

Quindi ogni tanto spegnete il vostro cellulare, lasciatelo a casa e andate a divertirvi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.