Google ed i pagamenti tramite dispositivi mobile

Google punta ad ampliare e le proprie offerte in tema di commercio, rafforzando la tecnologia relativa alle transazioni con pagamenti tramite dispositivi mobile.

pagamenti con il cellulareMountain View ha acquisito Softcar di AT&T, T-Mobile e Verizon, una piattaforma per gli acquisti tramite smartphone, con sistema NFC (Near Field Communication). Questa applicazione, supportata da American Express, Chase e Well Fargo, è molto diffusa negli Stati Uniti d’America, fino ad essere utilizzata da circa 200mila esercenti.

La notizia non è ufficiale, le fonti sonoTechCrunch e The Wall Street Journal,  e sembra che l’acquisizione di Softcar possa essere costata circa 100mila dollari, una cifra che non sarebbe elevata, considerando i rientri economici che potrebbe avere Big G in tempi brevi. Intanto la dirigenza di Google ha lasciato un commento ufficiale sulla vicenda: “Non abbiamo un commento o qualsiasi altra risposta verbale o non verbale a questo tipo di voci”.

Larry Page e Sergey Brin, i fondatori del motore di ricerca più famoso al mondo, hanno accettato la sfida lanciata dai vari competitor in ambito di pagamenti tramite cellulare e tablet; ora ci aspettiamo una nuova mossa da parte di Apple! La società di Cupertino aveva lanciato già Apple Pay, un sistema NFC legato ad I-phone 6 e plus, quindi diffusissimo.

Sembra oramai certo che i pagamenti tramite cellulare stiamo prendendo il sopravvento rispetto agli acquisti tradizionali; è qui che i grandi del mondo della tecnologia si daranno battaglia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.