L’impegno nel sociale raccontato da Stefania Pisani

L’impegno nel sociale di Teleperformance Italia vissuto tramite le parole di Stefania Pisani, una protagonista delle attività dei progetti COTW e COTP.

Stefania_Pisani_teleperformanceRedazione: Da quanto lavori in TP e qual’è il tuo ruolo?
Stefania: Sono a TP Taranto dalla sua apertura, quindi a Giugno festeggeremo i 10 anni. Dopo un anno di Supervisione, gli altri nove anni li ho dedicati ai numeri dell’Azienda; faccio parte infatti dell’area WFM REPORTING, ma da Dicembre 2014 sono di supporto all’area Internal Communication per quanto riguarda la progettazione e realizzazione di eventi, allestimenti, comunicazioni e convenzioni.

Redazione: Ci descrivi le attività di Internal Communication?
Stefania: Quest’ufficio è un imbuto… arrivano richieste da tutte le altre aree. Qui si filtrano, si elaborano e ne viene fuori un prodotto finito che sia facilmente fruibile a tutti.

Redazione: Qual’è l’iniziativa che più ti ha soddisfatto tra le tante in questi 3 anni?
Stefania: Sicuramente quella che mi ha più segnata è stata la raccolta per i profughi sbarcati a Taranto l’anno scorso… e poi voglio citare quella in corso sulla sensibilizzazione alla prevenzione del tumore al seno.

Redazione: Qual’è la percezione in città di Teleperformance?
Stefania: E’ da un po’ che non mi preoccupo più di cosa si dice in giro. Siamo ormai una realtà, non una novità. Taranto è anche Teleperformance 🙂

Redazione: Come vedi Taranto tra 10 anni?
Stefania: Sono di natura un ottimista… qualcosa si è svegliato e conosco tantissimi ragazzi e associazioni che si stanno dando da fare per ridare a questa città il giusto valore.

Redazione: Anche le altre sedi nelle altre Nazioni aderiscono a COTW, quale Paese ritieni più attivo?
Stefania: Quando guardo i video dei nostri colleghi sparsi per il mondo mi strappano sempre un sorriso… siamo davvero tutti pieni di fantasia ed entusiasmo. Non potrei scegliere! 🙂

Redazione: Cosa hai imparato da COTW e dal lavoro di Teleperformance?
Stefania: Ho imparato che il motto “volere è potere” è vero. L’impegno premia sempre, anche se la strada non è mai facile.

Redazione: A chi va il tuo grazie?
Stefania: Ai miei colleghi che ormai sono amici… perché rendono le giornate allegre e meno pesante il lavoro… e un  grazie speciale ad Alessandro Ladiana, responsabile di IC, che mi prende sempre sul serio… e questa è una qualità che non hanno tutti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.