La pianta anti smog campione contro il traffico

Riesce ad assorbire il 20% di inquinamento stradale in più di qualsiasi altra pianta anti smog. E dà il meglio proprio sulle vie più trafficate, dove le concentrazioni di inquinanti sono maggiori. Sono le proprietà della Cotoneaster franchetii messe in luce dalla Royal Horticultural Society britannica, in una ricerca che ha scandagliato una serie di soluzioni nature-based per migliorare la qualità dell’aria in ambienti urbani e laddove si concentrano i flussi veicolari più corposi.

Meglio noto come Cotonastro di Franchet, questo arbusto sempreverde originario del sud-est asiatico può essere facilmente impiegato come siepe a bordo strada. “Sulle principali strade cittadine con traffico intenso, abbiamo scoperto che le specie con chiome più complesse e più dense e foglie ruvide e pelose come il cotoneaster erano le più efficaci”, commenta al Guardian Tijana Blanusa, tra gli autori di questa ricerca sulle piante anti smog. “In soli 7 giorni una siepe densa e ben gestita di 1 metro di lunghezza assorbirà la stessa quantità di inquinamento che un’auto emette su un viaggio di 800 km”.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.