Lavorare al Call Center Teleperformance e divertirsi come Francesco

Francesco Nardone, intervistato dai colleghi di Internal Communication, ci fa capire come sia possibile lavorare al Call Center Teleperformance divertendosi.

francesco call center teleperformance taranto

Internal Communication: Ci descrivi Teleperformance?
Francesco: E’ una bellissima esperienza di vita prima che di lavoro. Tantissima gente garbata, bella, simpatica. Un ambiente divertente molto giovanile.

IC: Per quale squadra tifi?
F: La Magica Juventus

IC: Hai come modello un campione dello sport?
F: Alessandro Del Piero. Lo ammiro come giocatore ma soprattutto come persona. Molto umile, mai una parola fuori posto. Esempio per tanti ragazzi che come me vivono di calcio. A dire il vero ammiro anche Zanetti dell’Inter…per gli stessi motivi. Sono persone leali, attaccante alla maglia e ai valori.

francesco nardone - teleperformance taranto

IC: Gli Olympic Games di Teleperformance per te sono?
F: Un’importante manifestazione extra lavoro che dà l’occasione a tanti di vedersi fuori di qua…ci fa sentire importanti…

IC: Ci descrivi il tuo capitano, Rosalba Basilico?
F: E’ la migliore. Segue le partite. Ci incita. Grandissima intenditrice di calcio. Sa gli schemi e le tattiche. Ci motiva da pazzi anche durante la giornata. Entriamo in campo caricatissimi…

IC: Un sogno per il futuro?
F: Avrei voluto diventare professionista nel calcio…non è stato possibile. Troppi sacrifici. Spero di sistemarmi per il futuro anche con TP e spero di conoscere Belen Rodriguez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.