L’Impossibile può diventare possibile

Daniel Julien CEO Teleperformance

Durante il mio viaggio per trasformare Teleperformance nel leader mondiale che è oggi, mi è stato spesso detto che ciò che volevo realizzare non poteva essere fatto. Era impossibile.

Più di 40 anni fa, ho aperto una piccola società di telemarketing con solo due persone e dieci linee telefoniche a Parigi, Francia.
Ho iniziato con un ufficio misero ma con ben chiara la visione di ciò che volevo Teleperformance diventasse nel corso degli anni e con determinazione a farcela – nonostante gli ostacoli che sapevo che avremmo incontrato lungo la strada.

Ora, la famiglia Teleperformance conta oltre 330.000 dipendenti, supporta più di 170 paesi in 265 lingue e dialetti. Ma non ho mai dimenticato le nostre umili radici o come abbiamo sfidato le probabilità di realizzare ciò che molti hanno ritenuto impossibile.
È lo stesso spirito pioneristico che ci guida oggi – sapendo che tutti abbiamo
la capacità di scavare in profondità e fare più di quanto gli altri credano possibile. E noi dobbiamo continuare a ribaltare queste posizioni nella nostra costante ricerca di eccellenza.

Durante la crisi COVID-19, siamo stati nuovamente sfidati. Per garantire
sicurezza dei dipendenti, ho chiesto ai nostri team di passare il 20% dei nostri dipendenti a lavorare da casa. Sebbene inizialmente si pensasse che fosse un’impresa impossibile, la nostra Famiglia TP ha mostrato determinazione.
Sempre più dipendenti sono stati trasferiti in sicurezza con lavoro a casa e, a metà maggio, oltre ogni aspettativa avevamo superato l’80% in modalità waha, ovvero oltre 220.000 dipendenti trasferiti in appena 8
settimane. Semplicemente stupefacente!

Non potrei essere più orgoglioso della nostra tenacia e risolutezza condivise. Abbiamo dimostrato al mondo – ancora una volta – che anche il
l’impossibile può essere reinventato e diventare possibile quando ci sforziamo di fare di più. Essere più. Per continua a sfidare i nostri limiti. #ImpossibleReimagined

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.