Come migliorare il marketing mobile

Negli ultimi anni tablet e smarthphone sono diventati i canali preferenziali per la navigazione in internet: le aziende, quindi, non possono prescindere dall’essere presenti sui canali mobile con strategie di marketing ad hoc.

Questa tendenza è determinata principalmente dalle caratteristiche di questi dispositivi, veloci pratici e utilizzabili in qualsiasi momento della giornata. Ma come fare per sfruttarli per la propria popolarità e ampliare il proprio target?

Di seguito tre utili consigli della società Webtrends, leader nelle soluzioni di digital marketing:

1 – Usare i dati dei Clienti per definire le proprie strategie. Informazioni sulle attività svolte, la geolocalizzazione, l’utilizzo dei video o sul tipo di dispositivo usato possono aiutare a predisporre delle campagne personalizzate e migliorare l’esperienza del Cliente. Tom Waterfall, Director Optimisation Solutions di Webtrends ha dichiarato: Ci troviamo oggi nell’era dei big data, dove le aziende hanno accesso a un’enorme mole di informazioni sui propri clienti. Se vogliono avere successo, le aziende devono utilizzare queste informazioni per offrire ai clienti un’esperienza personalizzata e coinvolgente su tutte le piattaforme”.

2 – Personalizzare la Customer Experience integrando le informazioni note, i dati storici e i dati in tempo reale. L’integrazione di questi fattori viene definita personalizzazione contestuale:  permette di offrire ai Clienti esperienze personalizzate in base ai loro bisogni in quello specifico momento.

3 – Usare il mobile come piattaforma di mobile marketing, valutando attentamente quale sia il momento migliore per inviare messaggi promozionali e su quale dispositivo: è probabile che le email promozionali vengano visualizzate sul desktop durante il giorno; nel tardo pomeriggio si usa di più lo smartphone mentre la sera gli utenti tendono a spostarsi sui tablet. La prima mattina non è  un momento favorevole: appena sveglie le persone tendono a usare il dispositivo mobile per controllare le email, Facebook o leggere le news. Meglio inviare i messaggi poco più tardi, mentre gli utenti si recano al lavoro.

Waterfall conclude: “In un mondo così tecnologico-centrico, in cui l’accesso a Internet è disponibile quasi ovunque, raggiungere il Cliente multicanale non è più un problema. La nuova e forse maggiore sfida, sta nel fornire al Cliente la migliore esperienza possibile. E per chi avrà adeguate strategie mobili la ricompensa sarà sostanziale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.