Tecnologia, le 6 tendenze da tenere d’occhio nel 2017

I temi più attuali continuano ad essere legati all’innovazione digitale: la generazione dei Millennial (ovvero i nati tra il 1980 e il 2000, cresciuti a braccetto con la tecnologia) rappresenta oggi il più grande gruppo di consumatori responsabile della maggior parte delle decisioni d’acquisto.

Un aspetto che incide direttamente sui processi di business di ogni azienda, dove l’innovazione tecnologica diventa più importante che mai per sviluppare mercato e competere con successo: servono nuovi strumenti adeguati alle nuove esigenze sociali, che possiamo sintetizzare in 6 punti.

1 – ecommerce

La spesa in eCommerce continua a crescere: è in aumento sia negli Stati Uniti che in Europa, con proiezioni positive soprattutto su mobile. La gestione del processo di vendita online diventa essenziale per molte attività commerciali e richiede un attenta valutazione di carattere strategico: il successo di un progetto di ecommerce è infatti legato a molti fattori, non solo tecnologici, che trovano un’applicazione finale nella user experience globale quale elemento critico di successo.

2 – personal branding

Web e social network sono diventati i biglietti da visita più importanti per ogni business: quando parliamo di professionisti oggi parliamo di personal branding quale elemento fondamentale per puntare al successo personale e a far crescere il proprio valore aggiunto soprattutto in rete

3 – crowdfunding

Con il crowdfunding oggi anche le piccole aziende possono raccogliere i fondi necessari per avviare nuovi progetti imprenditoriali, grazie alla compartecipazione di più persone (la ‘crowd’ appunto, la ‘folla’) che decidono di finanziare dal basso i progetti che ritengono migliori.

4 – smart working

Lo smartworking ha visto nel 2016 un vero boom, insieme alla diffusione degli spazi di coworking: permette di conciliare vita-lavoro e inoltre aumenta la produttività aziendale. Oggi è pienamente fattibile grazie alla possibilità di connettersi velocemente su skype o altre piattaforme di conferenza per interagire anche in remoto.

5 – velocità

Instant Messaging e comunicazioni sempre più rapide: dalle chat online alle chat-app, dai tool di collaborazione ai social, la comunicazione aziendale (sia interna che esterna) segue di pari passo l’evoluzione delle nostre abitudini quotidiane, che ci vedono proiettati verso la massima velocità di fruizione.

6 – attenzione al green business

I millenial sono sempre più orientati al tema del green business scegliendo aziende attente al sociale, che si preoccupano della salute del pianeta anche attraverso i prodotti che consumano.

Sempre più sarà importante mettere in connessione le persone nei modi più efficaci: per questo dipende molto dalla conoscenza delle persone e delle dinamiche sociali, non soltanto dalla tecnologia. E, dal punto di vista del business, se le abitudini delle persone cambiano, cambiano i nostri clienti e dobbiamo cambiare noi

Oggi il consumatore è sempre più digital ed esigente: per questo, sia l’azienda strutturata sia il piccolo artigiano dovranno sviluppare una presenza strategica online. Affidandosi ad un esperto in materia e tenendo in considerazione i trend più attuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.