Le dichiarazioni di Tonino D’annibale sono per scopi propagandistici

Siglato nuovo accordo sindacale al Ministero del Lavoro

Raggiunto martedì 10 Gennaio 2012 a Roma l’accordo tra l’azienda Teleperformance Italia e il Ministero del Lavoro a proposito degli esuberi dei lavoratori nelle sedi di Roma Fiumicino e Taranto.

Presso il Welfare è stato sottoscritto l’accordo con le Parti Sociali, come auspicato da Teleperformance Italia, rinnovando l’ammortizzatore sociale della Cassa Integrazione ed in previsione del rilancio dell’azienda, anche grazie a modifiche organizzative e logistiche.

L’azienda avvierà contestualmente procedure di mobilità per agevolare la ricollocazione del personale presso altre aziende, ai soli fini dell’inserimento nelle liste di mobilità.

Di seguito i punti salienti dell’accordo:

teleperformance locali Per la sede di Roma, via di Priscilla:

• CIG con sospensione per 390 lavoratori a partire dal 1 gennaio 2012 per la durata di 6 mesi;
• incontro tra Azienda e Parti Sociali con cadenza quadrimestrale per monitorare l’andamento del programma di gestione degli esuberi e verificare la possibilità di rinnovo della cassa integrazione.

 

Per la sede di Taranto:

• ricorso alla CIG a rotazione per 1675 dipendenti per una durata di 12 mesi dall’1 gennaio 2012
• impegno dell’azienda a fornire settimanalmente una turnazione per un arco temporale di quattro settimane e un preavviso, di norma, di 48 ore per eventuale revoca della cig schedulata
• attuazione di percorsi formativi per la riqualificazione occupazionale
• proposte di riduzione dell’orario lavorativo ai singoli lavoratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.