Social Network e geolocalizzazione tra privacy e nuovi mercati

Negli ultimi giorni in particolare si parla molto di privacy, di Social Network e geolocalizzazione, ultima frontiera per i nuovi mercati e non solo.

geolocalizzazione_web 2.0Da indiscrezioni, sembra che Facebook, il social più utilizzato e famoso al mondo, possa implementare un applicazione che riuscirebbe a localizzare gli utenti anche se non in funzione; qualora fosse vero, chiunque, pure con la finestra del Social Network non aperta sul suo computer, i-phone o tablet, sarebbe riconducibile ad una zone geografica circoscritta.

La nuova “app” che potrebbe essere già attiva da Marzo 2013 spaventa addetti ai lavori consci delle capacità della rete e più che altro i tanti possibili utenti. In questi anni, con il web 2.0, la privacy è un argomento che va affrontato quotidianamente.

Ma l’aspetto altrettanto importante della geolocalizzazione è quello delle opportunità che fornisce alle imprese ed ai consumatori. Non va sottovalutato che un’azienda possa aumentare il proprio mercato tramite la localizzazione dei prospect e dei già clienti. Immaginatevi quanto sia più facile per un imprenditore essere a conoscenza delle abitudini e dei luoghi soliti di un consumatore!

E provate ora ad immaginare quanto questa tecnologia possa aiutare noi utenti che riceviamo proposte sempre più mirate che quindi vanno a soddisfare sempre più i nostri interessi…oltretutto evitando spam ed advertising che non ci stimola e ci infastidisce solamente.

Qual’è secondo voi il giusto equilibrio tra pubblicità mirata e privacy?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.