Teleperformance tra lavoro e solidarietà

Il nostro “anno COTW” può essere raccontato partendo dalla fine, l’iniziativa Dona un gioco, Dona un sorriso è la giusta sintesi di 365 giorni di lavoro e di solidarietà.

Citizen of the world - tp per il socialeLa cronaca di questi giorni ci ha regalato nuovamente il dramma del terremoto, della paura, del dolore, della disperazione, ma al tempo stesso ci ha dato la prova di quanto grande può essere il cuore, l’energia, la passione di tutti i Teleperformers.

E tutto questo ci ha accompagnato in questi mesi:

  • 28039 euro raccolti attraverso le varie raccolte benefiche fatte a Roma e a Taranto
  • 132 pc donati per promuovere formazione informatica a meno fortunati
  • 36388 il valore economico dei beni donati da Teleperformance
  • 150 donazioni sangue effettuate all’interno delle nostre sedi.

Sono numeri, forse piccoli, forse invisibili in un oceano di iniziative, ma dei quali tutti noi dobbiamo essere orgoglio; ci appartengono e fanno la differenza in un Paese dove le Comunità attive e costanti in tal senso sono davvero poche.

Abbiamo, inoltre, cercato di mantenere il focus sulla salute delle donne in tema di prevenzione e lotta dei tumori al seno, ma abbiamo posto anche attenzione ai più piccoli in sinergia con le strutture sanitarie del territorio: iniziativa ABIO e Ospedale SS Annunziata, argomenti legati dal filo comune dell’attualità e della mancanza di risorse per la ricerca.

Ognuno di noi ha cercato di dare il suo piccolo contributo (anche solo l’attenzione è gesto nobile e virtuoso). Lo faremo con maggiore forza ed energia nel futuro perché la cronaca non fa sconti e perché, per fortuna, abbiamo la consapevolezza di ciò che siamo.

2 commenti su “Teleperformance tra lavoro e solidarietà”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.