Comunicato stampa Teleperformance

Parigi 6 Aprile 2020

Il COVID-19 sta colpendo duramente in tutto il mondo costringendo molti paesi ad attuare blocchi a livello nazionale e divieti di spostamento e viaggio. In questi tempi straordinari e dolorosi , la priorità di Teleperformance è garantire la sicurezza dei dipendenti, supportare le comunità e le persone più vulnerabili.

Il gruppo continua i suoi sforzi per garantire la continuità aziendale a tutti i nostri Clienti.

Teleperformance è oggi pienamente impegnata nella lotta contro tutte le conseguenze della pandemia.


Daniel Julien, Presidente e Amministratore Delegato di Teleperformance, ha dichiarato: “In un’epoca di così grande vulnerabilità umana, nulla è più importante della sicurezza della nostra gente. Il gruppo sta seguendo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e delle agenzie governative locali applicabili. Stiamo implementando politiche interne che vanno persino oltre queste raccomandazioni in molti casi. In questo contesto unico, il nostro gruppo si sta impegnando a stretto contatto con i nostri clienti per garantire che siano supportati e continuiamo a impegnarci per mantenere i nostri dipendenti, partner e comunità in condizioni di massima sicurezza a livello sanitario. Riconosciamo e siamo profondamente grati per l’incredibile dedizione di tutti i nostri dipendenti in tutto il mondo che svolgono i loro lavoro con alti livelli di professionalità durante questo straordinario periodo. Il nostro Gruppo è agile e beneficia di una solida situazione finanziaria e sono fiducioso dell’uscita da questa crisi e del suo futuro. “


Un’organizzazione dedicata ed efficiente

Teleperformance si è impegnata in modo proattivo da genaio, per evitare la possibile diffusione oltre la Cina e ha immediatamente risposto con misure volte a mitigare questa minaccia. Così come il modello di continuità aziendale globale di Teleperformance è ora implementato in tutto il mondo. È stato istituito un comitato di crisi globale COVID-19 per monitorare da vicino gli sviluppi relativi alla pandemia, informare e sostenere i principali responsabili delle decisioni e coordinare gli sforzi di risposta rapida. Il Crisis Committee è supportato dalle chiamate quotidiane del team Executive Crisis e dal comitato virtuale esecutivo settimanale composto dai 22 principali leader dell’azienda.

 Forte sviluppo della soluzione Work at Home
 Consentendo la continuità aziendale per i clienti e rendendo i siti operativi conformi alle regole di distanziamento sociale, Teleperformance ha implementato molte risposte all’emergenza come il lavoro da casa, l’applicazione di piani di consegna alternativi e l’utilizzo di soluzioni digitali. I nostri esperti sono stati attivati con lavoro da casa ​​ entro poche settimane dall’adozione delle misure di sicurezza iniziali, in conformità con gli standard e le certificazioni di sicurezza. Ad oggi, Teleperformance ha attivato circa 120.000 persone in modalità Waha su un modello di lavoro a domicilio, che rappresenta quasi il 50% della forza produttiva. Gli sforzi per espandere ulteriormente questo numero continueranno e il Gruppo punta a raggiungere il 66% entro metà aprile.

Un ruolo chiave in un momento di crisi per le economie di tutti i paesi
In tutto il mondo, i team di Teleperformance hanno lavorato instancabilmente per proteggere la salute e il benessere di tutti i dipendenti, garantendo al contempo la continuità aziendale per i clienti. I dipendenti di Teleperformance sono in prima linea e forniscono servizi importanti per i clienti e servizi di back-office a molte attività essenziali in settori quali sanità, finanza e banche, cibo e bevande, comunicazioni, trasporti e logistica, informatica, energia, servizi pubblici e governi. Durante l’epidemia, Teleperformance è impegnata anche come responsabile del supporto di molte linee a supporto dell’emergenza in vari paesi del mondo.

Impegno per la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti

La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti è una priorità assoluta per Teleperformance, quindi l’azienda ha imposto una rigorosa politica di sicurezza e igiene in tutto il mondo, con la supervisione quotidiana da parte di un team centrale dedicato per garantire: 

• L’adesione alle linee guida e alle raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il Center for Disease Control (CDC) e una stretta collaborazione con i governi e i funzionari locali.

• Politiche di allontanamento sociale a seguito delle raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità. 

• Pulizia frequente e rafforzata delle strutture con prodotti per la disinfezione.

• Disponibilità adeguata di forniture come disinfettanti per le mani e, se raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità, le mascherine di protezione.

Il gruppo ha già garantito l’ordine di 6,3 milioni di mascherine da consegnare in tutti i siti del mondo; quindi una mascherina per dipendente al giorno per un mese di lavoro.

Le comunicazioni e i frequenti aggiornamenti verso i  dipendenti vengono erogati attraverso diversi canali, inclusa la comunicazione settimanale del CEO a tutto il personale e la comunicazione settimanale con i 100 leader di età inferiore ai 45 anni che stanno gestendo sul campo l’avanzamento del progetto.
Le azioni messe in atto da Teleperformance, garantendo la sicurezza nei suoi siti europei, sono state riconosciute dal Comitato aziendale europeo (ECWC), che ha agito come rappresentante dei dipendenti indipendenti per rivedere le risposte delle singole società operative di Teleperformance alla pandemia di COVID-19.

Stephan Sielemann, segretario dell’European Company Works Council (ECWC) ha dichiarato in una lettera ufficiale: “Teleperformance sta, laddove possibile, assicurando che le nostre persone, il nostro lavoro e tutta la nostra famiglia TP siano protetti dai peggiori effetti di questo devastante virus. Le informazioni raccolte dai nostri membri ECWC in tutta Europa confermano che la gestione di Teleperformance, i team IT e il personale stanno lavorando insieme per proteggerci tutti. “
 

Riconoscimenti a livello mondiale per il coinvolgimento dei dipendenti e l’impegno nella CSR

Prendersi cura dei nostri dipendenti è sempre stata una priorità assoluta per Teleperformance, incluso l’offerta di programmi di sensibilizzazione sulla salute fisica e mentale. Solo nel 2019, il Gruppo ha ricevuto 22 riconoscimenti da Great Place to Work e KINCENTRIC Best Employer, che comprende il 70% della nostra forza lavoro totale. Teleperformance partecipa anche da molto tempo alle Global Compact Initiative dell’ONU per l’adozione di politiche sostenibili e socialmente responsabili.
Nel marzo 2020, Teleperformance è stata approvata a livello “GC Advanced” per la qualità della sua documentazione CSR dal Global Compact delle Nazioni Unite, di cui è firmataria dal 2011. Questo è il più alto livello di distinzione dal Global Compact delle Nazioni Unite. 

Nel 2019, per il sesto anno consecutivo, Verego ha assegnato a Teleperformance la certificazione SRS (Social Responsibility Standard) per tutti i suoi siti. Questa certificazione fornisce un quadro completo per la gestione efficace delle iniziative di responsabilità sociale. La certificazione Verego SRS viene rilasciata alle aziende che si distinguono per l’eccellenza delle loro politiche e pratiche in cinque aree chiave: leadership, etica, persone, comunità e ambiente. Teleperformance ha ottenuto la certificazione a livello di gruppo in tutte e cinque queste aree, coprendo tutti i siti in tutto il mondo.

Risultati di beneficienza e solidarietà: una forza per il bene


Essendo uno dei maggiori datori di lavoro nella maggior parte dei paesi in cui opera, Teleperformance si impegna a creare un impatto positivo sulle economie locali e più in generale sulla vita delle persone. Nell’attuale crisi, il gruppo sostiene le comunità per aiutare le persone più vulnerabili, rendendole più al sicure e in salute. 

Rinforzare la liquidità finanziaria
Teleperformance è in procinto di garantire ulteriori crediti per oltre 700 milioni di euro, che si sommano ai  500 milioni di euro disponibili in questo momento, per consentire al gruppo di far fronte alle contingenze di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.