Giornata mondiale della libertà di stampa

Oggi, 3 Maggio, si celebra la Giornata mondiale della libertà di stampa per sottolineare l’importanza del diritto a esprimersi liberamente e per fermare le violenze di cui sono vittime i giornalisti.

«Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere».

Così recita l’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Per ricordare questo diritto e rendere omaggio alla libertà di stampa le Nazioni Unite, nell’assemblea generale del 1993, hanno proclamato il 3 maggio la Giornata mondiale della libertà di stampa.

L’obiettivo della giornata è quello di celebrare i principi fondamentali della libertà di stampa, analizzare lo stato della libertà di stampa in tutto il mondo, difendere i media dagli attacchi alla loro indipendenza e rendere omaggio ai giornalisti che hanno perso la vita adempiendo al proprio dovere. Negli ultimi dieci anni oltre 600 giornalisti sono stati assassinati, inoltre, secondo stime dell’Onu, ogni dieci casi di omicidio con vittima un giornalista, nove rimangono impuniti.

#WorldPressFreedomDay #Fnsi #stampa

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.