Gli effetti di YouTube sulle emozioni: se video e clip ci cambiano l’umore

Qualche anno fa un esperimento svolto internamente da Facebook sconvolse il mondo scoprendo che sui social network le emozioni sono contagiose. Era il 2014 e la piattaforma provò, al solito con poca trasparenza e sollevando un sacco di polemiche, come riducendo artificialmente termini e post positivi o negativi gruppi di “amici” reagissero nello stesso modo. Adattandosi ai sentimenti prevalenti nella propria cerchia. Adesso una nuova indagine spiega che anche i video online ottengono lo stesso risultato: emozioni, sensazioni e umori si “contagiano” come fossero un’influenza di stagione. O quasi.

Il contagio emotivo, proprio così lo chiamano gli esperti, avverrebbe infatti anche attraverso la visione di clip e video in rete. Lo testimonia l’indagine in via di pubblicazione nel 2019 sulla rivista specializzata Social psychological and personality science dagli psicologi Hannes Rosenbusch, Anthony Evans e Marcel Zeelenberg dell’università olandese di Tilburg. Si tratta del primo studio a misurare il rapporto emotivo, per così dire, che si instaura fra social vlogger e spettatori. Il titolo, d’altronde, parla da solo: Multilevel emotion transfer on YouTube: Disentangling the effects of emotional contagion and homophily on video audiences.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.