La distruzione della foresta tropicale è aumentata del 12% nel 2020

L’area di foresta tropicale vergine distrutta nel 2020 equivale alle dimensioni dei Paesi Bassi, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente nonostante la crisi economica globale, secondo un rapporto pubblicato mercoledì. Sono stati 4,2 i milioni di ettari di questo ecosistema essenziale per il pianeta scomparsi, andati in fumo o abbattuti dagli esseri umani, secondo i dati di Global Forest Watch basati su rilevazioni satellitari che evidenziano come il Brasile sia al primo posto del Brasile come deforestazione tropicale.

fonte Ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.