Sms esca, clausole nascoste e servizi non richiesti. Telefoni, è ancora una giungla

Quando un operatore telefonico vi invia un’offerta e la sintetizza in un breve sms, è il momento di iniziare a scappare. L’Autorità Antitust, che difende i diritti dei consumatori, lo dice chiaramente nel provvedimento che ha reso pubblico ieri. L’offerta può sembrare vantaggiosa, come giga di traffico e tariffe per le chiamate, ma spesso nasconde una trappola.

Ieri l’Autorità Antitrust ha multato Telecom (per 4,8 milioni) proprio per questo motivo. Telecom ha inviato alcuni milioni di sms (il numero preciso non è noto) a suoi ex clienti. Questi clienti avevano abbandonato Telecom, preferendo offerte di altre società telefoniche (in particolare Iliad). L’invio massiccio degli sms agli ex clienti – un tentativo di riconquistarli – è stato organizzato tra giugno del 2018 e febbraio del 2019; poi anche tra luglio e ottobre del 2019.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.