Social Media Gaming, cos’è e perché è utile adottarlo

Il fatto che ci sia un bambino in ognuno di noi non è soltanto un modo di dire, e nemmeno una facile riduzione ai minimi termini di alcune interessanti teorie freudiane. Si tratta di un dato di fatto confermato a più riprese, quotidianamente, da numerosi fattori. Uno di questi è senz’altro il nostro costante bisogno di attività ludiche.

Non si è mai troppo grandi, infatti, per una partita a Bubble Saga sul telefono, magari mentre andiamo a lavoro sui mezzi pubblici, così come non si è mai abbastanza eleganti e austeri per rinunciare a tentare di superare quel difficile livello di Candy Crush in cui siamo bloccati da giorni.

Il gaming, fenomeno che ci accingiamo a spiegare, si basa proprio su questa particolarità della specie umana, ovvero l’incapacità di separarsi dalla sua parte infantile.

Ma andiamo con ordine, prima di tutto è utile chiarire alcuni aspetti da non dare per scontati.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.