Twitter, la TV e l’advertising

Sta prendendo piede sempre più l’utilizzo di Twitter in relazione alla TV, al programma che si sta vedendo e rispetto al quale si inviano commenti e messaggi in tempo reale.

twitter advertising per il businessE’ oramai divenuta un’abitudine quella di stare comodamente sul proprio divano di casa davanti al televisore con vicino il telecomando ed un tablet, uno smartphone o un pc dal quale poter twittare.

Sono gli stessi presentatori o annunciatori dei programmi televisivi a chiederci di lasciare un commento sul programma stesso o su di uno degli argomenti trattati, come nel caso di un talk show…e  noi non ci tiriamo mai indietro quando ci viene chiesta un’opinione; siamo diventati così bravi da riuscire ad esprimere tutti i nostri pensieri in soli 140 caratteri, come vuole la stringa di Twitter!

Tutti questi “cinguettii” stanno iniziando ad avere un peso, influenzano i dati dell’ascolto e quelli quindi legati agli introiti pubblicitari delle reti televisive..

La nota società Nielsen, della quale abbiamo già parlato più volte, ha studiato e messo a punto un sistema che monitora, conteggia ed analizza i tweet in relazione ai programmi TV: Nielsen Twitter TV Rating.

Al momento questo studio prende come campione solamente gli USA e fornirà un report finale sul gradimento espresso di programmi, conduttori, servizi, argomenti..dando la possibilità di aumentare la visibilità, correggere il tiro, indirizzare verso target ben definiti di pubblico.

Secondo Nielsen una trasmissione TV con un ottimo audience riesce a creare un movimento di 22mila tweet al minuto.E’ facilmente deducibile quanto questi studi statistici possano influenzare il mondo dell’advertising, i costi, le campagne mirate ed i benefici.

Sembra anche che Twitter abbia addirittura pronta un’applicazione che renda il sito di microblogging direttamente collegato con la TV: una sorta di telecomando social! Sarà possibile cambiare quindi canale direttamente da Twitter!

La funzione See it consiste in alcuni tweet contenenti un pulsante e lanciati proprio dalle emittenti TV.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.