WWF-earth hour

Teleperformance spegne le luci nell’Ora della Terra

Anche quest’anno Teleperformance vuole promuovere l’ iniziativa del WWFEarth Hour”, coinvolgendo le sedi di Taranto e Parco Leonardo in una serie di iniziative a favore dello sviluppo sostenibile.

Sabato 31 Marzo 2012, dalle 20.30 alle 21.30, saremo tutti chiamati a spegnere le luci per un’ora: un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici che coinvolgerà tutti i continenti e tutti i fusi orari coinvolgendo quasi 2 miliardi di persone.
L’Ora della Terra del WWF rappresenta dal 2007 l’impegno concreto per la sostenibilità del nostro Pianeta e in questa edizione assume un significato ancor più importante poiché cade nell’anno dedicato dall’ONU all’Accesso all’Energia Sostenibile.

Dalle grandi città come Roma, Milano, Venezia, Torino, Firenze e Napoli fino ai Paesi più piccoli sono già centinaia i Comuni Italiani ad aver aderito a questa iniziativa programmando eventi in piazza e cene a lume di candela per focalizzare l’attenzione degli Italiani sul tema della sostenibilità.

Teleperformance spegne le luci per l'ora della terraNoi di Teleperformance, quali promotori di Citizen of the Planet, crediamo che l’azione dei singoli faccia la differenza e quindi anche quest’anno sosteniamo l’iniziativa del WWF per assumerci la responsabilità di un futuro prezioso per il nostro Pianeta…ma cosa fare concretamente?

Ecco alcuni suggerimenti:

 

  • Registrare il proprio impegno attraverso il sito http://www.earthhour.org/
  • Spegnere tutte le luci alle 20.30 del 31 marzo 2012 per un’ora
  • Terminare il turno lavorativo ricordandosi di spegnere tutti i computer
  • Scollegare i dispositivi e spegnere i cellulari
  • Stampare solo se necessario e in doppia facciata per ridurre il consumo della carta

A tutti i dipendenti chiediamo di inviarci fotografie scattate durante questa magica ora e video girati tra candele accese: ”dillo ai tuoi amici, racconta la tua storia. Dì la tua. Fai la differenza!”.

2 commenti su “Teleperformance spegne le luci nell’Ora della Terra”

  1. Finalmente, non vedevo l’ora…della Terra!!!
    L’esperienza fatta negli scorsi anni, da quando è partita l’iniziativa, è esaltante!
    Un consiglio a tutti: organizzate, come faccio io ogni anno, proprio la cenetta a luce soft; da condividere col partner, con gli amici (a quattro zampe e non :)), con i genitori, con chi volete. Un’ora di silenzio e di luci spente vi rigenererà!!!
    E le foto scattate sono sempre bellissime!

    Cristiana

    1. Ciao Cristiana,
      grazie per il commento coinvolgente.
      Sul web si legge di diverse iniziative culinarie e turistiche da abbinare all’Ora della Terra, in particolare di alcuni agriturismi che daranno il loro contributo organizzando cene a lume di candela, degustazioni, menù biologici e cibi cotti esclusivamente con il forno a legna.

      La tua idea di una cena casalinga ci piace ancor di più e ci permettiamo anche di fornire qualche idea in proposito:
      – l’atmosfera ideale potrebbe essere fornita da tante candele di diversa forma e magari profumate, ma non troppo per non intaccare le fragranze dei cibi. L’olfatto a tavola è un’arma in più;
      – le tovagliette di paglia si sposerebbero con un ambiente etnico;
      – cercate di avere pietanze a portata di mano, senza doversi allontanare dalla tavola;
      – è meglio servire numerosi stuzzichini anziché un piatto unico, per avere un risultato di mix di sapori e non appesantirsi troppo.

      Siamo sicuri che le foto scattate siano sempre bellissime..attendiamo le tue e di tutti quelli che ce le invieranno all’indirizzo email web@teleperformance.it

      Ciao a buona navigazione
      La Redazione Web di Teleperformance

Rispondi a Redazione Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.