23 Aprile Giornata Mondiale del Libro

Il 23 aprile si celebra la Giornata Mondiale del Libro. Si tratta di un evento patrocinato dall’Unesco per promuovere la lettura e la pubblicazione dei libri, ma anche la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright, cioè il diritto d’autore. L’obiettivo è incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e valorizzare il contributo che gli autori forniscono al progresso sociale e culturale dell’umanità.

La scelta della data è simbolica e di grande effetto, proprio in questa data, infatti, nel 1616, sono morti tre giganti della letteratura mondiale come Cervantes, Shakespeare e Garcilaso Inca de la Vega.

La Giornata mondiale rappresenta un’occasione per sottolineare l’importanza del libro nella nostra vita.

Flash mob, incontri, iniziative di ogni genere su tutto il territorio nazionale e in tutto il mondo, con il coinvolgimento di migliaia di bliblioteche, autori e lettori. In Italia la Giornata del libro dà il via a Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale del Ministero per i Beni culturali nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

In un’epoca di appiattimento culturale e aridità filosofica e creativa i libri sono la fonte migliore di comprensione della realtà.

Come ha detto una volta Frank Kafka, “un libro deve essere una piccozza per rompere i mari congelati dentro la nostra anima”.

E i Teleperformers che libri leggono o hanno recentemente letto?

#teleperformancelegge #ioleggoperchè #GiornataMondialeDelLibro

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.