Cinque consigli utili per non farsi rubare account e password

C’è una cosa che contraddistingue tutta la nostra vita digitale: la necessità di usare username e password per accedere a qualsiasi servizio. Purtroppo, i criminali lo sanno molto bene e cercano di approfittare di quello che può diventare un vero e proprio punto debole per rubare l’identità dei cittadini e portare a termine truffe e altri atti criminali.

Akamai, azienda specializzata nel contrastare i bot che circolano sul Web, ha rilasciato un rapporto in cui si vede come quasi metà del traffico internet sia generato da bot, sistemi automatici che svolgono svariati compiti. Uno di questi è quello, illegale, di cercare di rubare credenziali, cercando di indovinare la password oppure provando su tutti i servizi web che conoscono le stesse username e password che sono state rubate da altri siti. Il fenomeno è enorme: Akamai ha rilevato nel periodo tra maggio e dicembre 2018 ben 15 milioni di tentativi di furto di identità al giorno effettuati con questa tecnica.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.