Cinque mosse per evitare di farsi rubare username, password e altri dati

Le cronache delle ultime settimane sembrano il bollettino dell’Apocalisse della privacy. Criminali informatici sconosciuti continuano a rendere pubblici elenchi lunghissimi di username e password che altri pirati informatici usano poi per cercare di entrare negli account di quegli utenti che usano sempre le stesse credenziali su tutti i servizi web ai quali si iscrivono. Inoltre, il nostro indirizzo mail viene sparso per il tutto il sottobosco dei criminali informatici che lo useranno poi per riempirci di spam o cercare infettarci con email contenenti malware. Ma cosa possiamo fare se i dati vengono rubati direttamente ai siti ai quali ci iscriviamo? Usare qualche accortezza per evitare di lasciar loro più dati di quanti in realtà non servano.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.