Facebook potrebbe farti nascondere parole, frasi ed emoji offensive

Potrebbe essere l’ennesima strada per cercare di tranquillizzare il dibattito su Facebook. Una ricercatrice, Jane Manchun Wong, ha infatti scovato una nuova funzionalità del social network, rilanciandola su Twitter. Consentirebbe in sostanza di bannare, cioè nascondere, specifiche parole, frasi e perfino emoji dai commenti della propria bacheca. In pratica, chi usa un certo lessico sgradito semplicemente sarà cancellato dalla discussione sotto a un certo post.

L’eliminazione avrà però un effetto di schermatura solo per la bacheca dell’utente che ha deciso di vietare quel determinato gruppi di termini o frasi. Gli altri, l’autore e i suoi amici per esempio, potranno invece visualizzare il commento. Ciascun intervento andrebbe moderato in base al contenuto ed eventualmente approvato o del tutto eliminato.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.