G20 Ambiente: impegno a raddoppiare il riciclo al 2030

Raddoppiare la circolarità dei materiali al 2030, cioè il riciclo dei rifiuti e l’utilizzo di materiali riciclati. E’ uno degli impegni presi ieri al G20 dei ministri dell’Ambiente a Napoli, nella giornata dedicata alla tutela di ecosistemi e biodiversità.

Nel documento finale approvato ieri, i 20 Grandi si impegnano al pieno utilizzo delle soluzioni basate sulla natura o degli approcci basati sull’ecosistema per affrontare la perdita di biodiversità, ripristinare i terreni degradati, prevenire, mitigare e adattarsi ai cambiamenti climatici. Fra gli impegni c’è anche recuperare al 2030 il 50% delle aree degradate.

I G20 hanno concordato di lavorare insieme sull’accesso all’acqua potabile e alle strutture igienico-sanitarie e sulla gestione transfrontaliera delle risorse idriche. Nel documento c’è l’impegno dei G20 ad attuare politiche marittime sostenibili, tra cui la designazione di Aree Speciali ed Aree ad emissione Controllata (ECA), e ad eliminare la pesca non sostenibile. 

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.