Gdpr, tutti i vantaggi per le imprese che hanno investito nella compliance

Le aziende che hanno investito per salvaguardare la privacy dei dati sensibili stanno ottenendo benefici di business tangibili. A dirlo è lo studio globale Cisco 2019 Data Privacy Benchmark Study: gli intervistati che hanno preso parte al sondaggio (oltre 3.200 professionisti della sicurezza e della privacy nei principali settori di 18 Paesi) confermano infatti minori ritardi nelle vendite così come un numero inferiore di violazioni e di relative perdite economiche. Rispetto all’attuazione del Gdpr, il 59% delle aziende ha dichiarato di aver soddisfatto tutti o la maggior parte dei requisiti, il 29% prevede di farlo entro un anno mentre per il 9% ci vorrà oltre un anno. In base al Paese, il grado di prontezza in ottica Gdpr varia dal 42% al 75%. Spagna, Italia (72%), Regno Unito e Francia si collocano ai vertici della classifica, mentre Cina, Giappone e Australia si collocano ai livelli più bassi. A conti fatti, le aziende italiane si trovano al secondo posto a livello europeo per conformità e al terzo posto a livello mondiale.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.