Monito dell’Ue: Facebook e social facciano di più contro le fake news

Facebook e gli altri social e piattaforme devono fare di più per combattere le fake news in vista dell’appuntamento cruciale delle elezioni europee di fine maggio. E’ il monito rilanciato dalla Commissione Ue in occasione del primo rapporto sull’attuazione del codice di condotta volontario sottoscritto, oltre che da Facebook, da Twitter, Mozilla e Google.

Nonostante i progressi fatti nell’ultimo mese, “è importante accelerare le misure”, ha ammonito la commissaria Ue al digitale Mariya Gabriel, chiedendo in particolare a Facebook ma non solo di “allargare lo spettro” delle misure che richiedono trasparenza sulle campagne di pubblicità politica, estendendole anche a messaggi e comunicazioni “a fini politici”, un ambito molto più opaco che trova un terreno fertile proprio sui social.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.