Il posizionamento è l’obiettivo di un’attività di branding

Il brand positioning lo fai in un luogo piccolo e oscuro, dove non potrai mai veramente andare. Un luogo che controlla ogni cosa che il tuo cliente fa e decide se il tuo business avrà successo o se fallirà. Lo fai nella mente. Nella mente del tuo potenziale cliente.

La semiologia è la scienza che si occupa dei segni e, tra le altre cose, studia il rimando che essi hanno, al significato che gli uomini attribuiscono a queste figure della comunicazione. Tutti noi attribuiamo un significato ai segni che va oltre il nome della marca o del prodotto e si radica nella mente dei potenziali clienti come una suggestione di valori, qualità e impressioni generali. La costruzione di questa suggestione avviene nel giudizio che ognuno conserva nella propria memoria attraverso le esperienze, i ricordi e le informazioni ricevute nel tempo.

Possiamo definire questi segni “dispositivi semiotici”, che il filosofo Giorgio Agamben descrive così:

«chiamerò dispositivo semiotico letteralmente qualunque cosa abbia in qualche modo la capacità di catturare, orientare, determinare, intercettare, modellare, controllare e assicurare i gesti, le condotte, le opinioni e i discorsi degli esseri viventi»

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.