Race for the cure 2019: Teleperformance

Il team Teleperformance Italia

“Abbiamo corso per chi la pioggia non la sente più e per chi grazie alla ricerca la continua a sentire. Il tumore non è contagioso, l’amore si!”

È la frase che ci resta in mente terminata la XXEDIZIONE della Race.

La pioggia non ha fermato l’onda rosa degli 80mila,

non ha fermato sogni, speranze, storie, emozioni, ricordi, Riflessioni,

non ha fermato i cento Teleperformers anche quest’anno presenti, contenti,

felici di esserci,

per se stessi, per chi lotta ogni giorno, per chi purtroppo non ce l’ha fatta

in una cornice unica quale solo Roma sa essere,

resa con la pioggia ancora più bella e con l’arcobaleno che fa capolino che sa tanto di speranza di Vittoria…

una bella giornata di sport, di comunità, di riflessione con un unico grande vincitore: la Prevenzione.

Sappiamo che di giornate come questa ne serviranno tante e che la strada da percorrere non sarà facile ma saremo sempre accanto a chi lotta contro il cancro, a chi fa ricerca, a chi fa prevenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.