La sicurezza riduce l’abbandono del carrello elettronico

Infondere sicurezza nei clienti riduce l’abbandono del carrello elettronico, fenomeno dannoso per le aziende di e-commerce.

riconoscimento biometricoChi deve acquistare un servizio o un prodotto via internet vuole sentirsi “coccolato” dal venditore e chiede di essere seguito passo dopo passo durante tutte le fasi, dall’esposizione della merce fino alla transazione. In particolare è proprio il momento del pagamento che richiede le maggiori attenzioni; la mancata sicurezza nel processi di payment rappresenta il 31% delle cause di abbandono del carrello elettronico, così emerge da una ricerca di Visa condotta su 14mila consumer.

Le imprese devono puntare sulla sicurezza e su un customer care efficiente, rapido e sempre raggiungibile.

Il mobile payment prevede diversi stardard da rispettare, ma l’evolversi dei sistemi tecnologici va di pari passo con le frodi: migliorano processi e strutture come le tecniche degli hacker. Il 68% degli utenti europei della rete che effettua compere online è favorevole alla biometria applicata alle transazioni web; in Italia la percentuale cresce di 6 punti. Il dato è importantissimo e deve far riflettere gli addetti ai lavori.

Il riconoscimento biometrico, come ad esempio quello legato alle impronte digitali, ma non solo, è apprezzato dai clienti per la facilità d’uso e la rapidità.

Il servizio clienti deve essere:

  • omnichannel, garantendo ad ogni utente il contatto tramite la piattaforma o il mezzo preferito
  • 24/7, offrendo un supporto continuato
  • affidato a personale qualificato.

Molto spesso la soluzione migliore per le aziende è quella di affidare l’attività in outsourcing a chi, come noi di Teleperformance Italia, vantiamo una importante esperienza nel settore della customer experience.

Jonathan Vaux, Executive Director Innovation Partnership di Visa, ha commentato così il report:

In futuro i consumatori avranno a disposizione un ventaglio sempre più ampio di scelte di modalità di pagamento. Come il modo di pagare cambia a seconda di dove ci si trova e da quale dispositivo si stia facendo shopping, così i metodi di autenticazione dovranno essere appropriati per ogni caso specifico. E se le forme di autenticazione biometrica offrono l’opportunità di trovare una mediazione tra comodità e sicurezza non costituiscono l’unica soluzione possibile. In futuro, infatti, utilizzeremo un mix di diverse soluzioni di autenticazione a seconda della situazione di acquisto. Abituandoci a riconoscere queste tecnologie come una forma valida di autenticazione oggi, saremo in grado di supportare l’ecosistema dei pagamenti nella sua fase di sviluppo in direzione della sicurezza, della praticità e dell’usabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.