Chrome adesso segnala come “non sicuri” tutti i siti senza https

CHROME, il browser di Google per navigare sul web, ha appena rilasciato la nuova versione 68. All’interno, fra le diverse novità, spunta l’ennesima dedicata alla sicurezza degli utenti, orientata a favorire la frequentazione di siti che supportano il protocollo di comunicazione “https”, che rende più sicuro lo scambio di informazioni su internet, per esempio quando inseriamo i dati della carta di credito per finalizzare un pagamento e questi vengono trasmessi.

A partire dalla versione 68, dunque, Chrome segnalerà accanto all’url dei siti che ancora usano il vecchio protocollo “http”, cioè di fianco all’indirizzo, il fatto che si tratta di approdi “non sicuri”. Una specie di avviso, una piccola gogna per chi non protegge a dovere i propri utenti. Ma anche un tentativo per ribadire l’importanza delle comunicazioni crittografate online e anche un modo per tentare di convincere gli oltre 175mila siti con certificato Ssl invalido ad aggiornarsi.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.