I social media non allontanano dalla vita reale

IL RITORNELLO è sempre lo stesso: i social network allontanano le persone dalla vita reale, come se le due sfere delle nostre esistenze non fossero ormai quasi del tutto sovrapposte. Gli allarmi, specialmente negli ultimi mesi, si sprecano e molte indagini sembrano aver dato forma a questa tesi con numeri ed evidenze concrete. Peccato che un altro studio, firmato stavolta dall’università del Kansas, smentisca questa convinzione: chi trascorre più tempo su Facebook, Instagram e compagnia non sarebbe più predisposto ad alienazione e isolamento sociale. Insomma, non si individuerebbe alcun collegamento fra le due situazioni.

 

Nello specifico, i ricercatori dell’ateneo statunitense hanno realizzato due approfondimenti. Il primo prendendo in esame le informazioni raccolte nel Longitudinal Study of American Youth per gli anni 2009-2011, un gigantesco database scientifico che contiene informazioni relative anche all’uso dei social media e ai rapporti interpersonali. Il secondo, svolto nel 2015, ha invece tenuto traccia degli atteggiamenti di 116 persone, per metà adulti che avevano terminato il ciclo di studi e per l’altra studenti universitari. In entrambi i casi i risultati sono stati chiari: non ci sarebbe correlazione fra l’uso delle piattaforme e la diminuzione di contatti nella vita reale.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.