Il cybercrime è la terza economia mondiale. “10 milioni di danni dal secondo”

Una password può valere anche 500 dollari. È quello che hanno scoperto alcuni ricercatori che hanno dimostrato come un gruppo di hacker nordcoreani abbia messo nel mirino gli impiegati di alto livello di aziende bancarie, edilizie, del commercio, addirittura dal 2019. La scommessa dei criminali informatici è quella di prendere di mira dirigenti d’azienda, direttori e consiglieri d’amministrazione che a dispetto della elevata posizione ricoperta non hanno le competenze digitali e la “malizia” cibernetica per proteggere le proprie attività online. Ed è facile immaginare cosa si possa fare con la password di un direttore di banca o di una multinazionale del farmaco.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.