L’e-commerce sempre più multicanale

Da una ricerca UPS e comScore emerge che la multicanalità sta conquistando e modificando non solo il mondo del Customer Care ma anche quello dell’e-commerce.

Dai dati risulta che gli acquirenti europei prediligono i rivenditori che offrono un’esperienza multicanale che integra servizio online e vendita diretta in negozio: in particolare in Italia i “consumatori multicanale” rappresentano il 50% della popolazione che effettua questo tipo di acquisto.

Questa tipologia di servizio offre infatti notevoli vantaggi ai Clienti: è possibile ordinare online e ritirare la merce in negozio, o consegnare in un punto fisico eventuali resi.

Per cogliere l’opportunità di tale Business l’”Osservatorio multicanalità 2013″ ha dettato alcune linee guida fondamentali:

Conoscere il consumatore e le sue abitudini d’acquisto

Verificare da quali dispositivi prediligono connettersi e rendere l’accesso al proprio store facile ed immediato grazie all’ottimizzazione per dispositivi mobili.

Far interagire i propri Clienti o coinvolgerli per recensioni e/o valutazione dei prodotti.

Garantire la facile transizione da un canale all’altro.

Permettere ai clienti che realizzano acquisti online di ritirare la merce in maniera semplice e veloce nel proprio punto di vendita

Il 78% dei consumatori italiani ritiene internet la fonte principale per la ricerca di informazioni su prodotti e servizi è solo il 34% poi ad acquistare online. Essere presenti sui differenti canali online quanto su quelli fisici può rappresentare la soluzione, aiutando ad abbattere le barriere esistenti tra clienti ed azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.