Monte Bianco, stop al traffico: musica acustica e yoga per il Green Weekend

Sono valli profonde, incantate, che si snodano ai piedi di catene montuose imponenti come il massiccio del Monte Bianco e le Grandes Jorasses, al cospetto di vette maestose come l’Aiguille Noire de Peuterey con i suoi 3773 metri di altitudine o la Punta Walker a quota 4208 metri. Percorrendole nella loro intera estensione partendo da Courmayeur in Valle d’Aosta, è possibile sconfinare in territorio francese e svizzero attraverso il Col de la Seigne e il Col Ferret. Per la prima volta in assoluto, il 26 e 27 giugno, la Val Veny e la Val Ferret saranno completamente “green”. Sembrerebbe un’ovvietà, ma non lo è affatto. Queste due verdi valli piene di boschi, fiori, sentieri, pareti di roccia e animali selvatici, sono solitamente transitabili d’estate anche con le moto e le automobili private – ad eccezione dei periodi di maggior afflusso in cui il traffico è regolamentato con divieti di circolazione per fascia oraria – fino alle località de La Visaille e dell’Arnouva, dove si trovano solo alcune baite e lo Chalet Val Ferret.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.