Responsabilità sociale d’impresa di Teleperformance Italia

Studio 100 tv ha trasmesso l’intervento del nostro collega Alessandro Ladiana in merito ad Una culla per la vita, una delle attività di responsabilità sociale d’impresa di Teleperformance Italia.

Alessandro LadianaInternal Communication Teleperformance ItaliaL’emittente locale salentina con diffusione nazionale ci ha concesso una nuova occasione per raccontare quello che facciamo.

Alessandro Ladiana spiega:

“Solidarietà e Speranza  da anni fanno parte del nostro DNA grazie al cuore e all’impegno infinito di tutti i“Teleperformers”, i lavoratori di Teleperformance Italia, che non esitano a sposare progetti sfidanti che vedano poi una ricaduta nobile e virtuosa sul territorio.”

In questi anni abbiamo, tutti insieme, scritto pagine importanti nel settore del sociale come:

  • Donazione pc per progetti legati all’alfabetizzazione informatica
  • Donazione all’Abio per acquisto macchinari per Ospedale di Taranto  nei reparti di pediatria e Utin ( unità di terapia intensiva)
  • Campagne di sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione nella lotta contro il cancro
  • Campagne a supporto dell’integrazione dei soggetti diversamente abili e di chi è più in difficoltà
  • Campagna “Emergenza Profughi”.

Questi progetti, e tanti  altri, giorno dopo giorno hanno aumentato la consapevolezza di quello che siamo e che rappresentiamo sul territorio. Si avverte la Responsabilità di essere Azienda, di essere parte integrante di un contesto sociale che vive emergenze e richieste d’aiuto.

Si parla di TP dal minuto 46.53 

Alessandro aggiunge:

“Cerchiamo di sfatare il luogo comune che chi “ lavora al call center” non ha la stessa dignità, professionalità e sensibilità di chi fa altri lavori. Abbiamo cuore, energia, sensibilità tali che fanno dell’intero Gruppo nel Contesto Italiano un punto di riferimento.

Il progetto Culla per la vita è nato per offrire sicurezza ai neonati, garantendo l’anonimato e la privacy di chi è coinvolto. Il luogo ce consente di depositare i bambini, all’interno dell’Ospedale di Taranto, è facilmente raggiungibile ed è dotato di una serie di dispositivi (riscaldamento, presidio controllo h24 e rete con servizio di soccorso medico) che consentono il pronto intervento per la salvaguardia e la cura del’infante.

In questi mesi Direzione Sanitaria Taranto, Abio e Teleperformance con grande senso di responsabilità hanno portato avanti il progetto individuando probabile sede e definendo le specifiche.

Ormai manca davvero poco; ultimi tassellii più faticosi ed estenuanti…a siamo tenaci e non molliamo.

L’iniziativa di Teleperformance nasce dalla collaborazione con ABIO, l’Associazione per il Bambino In Ospedale che si occupa di accogliere e sostenere bambini e famiglie presso i reparti di pediatria, ortopedia e terapia intensiva neonatale dell’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto;

Con me in trasmissione  la Dottoressa Debora Cinquepalmi di Abio, inesauribile fonte di progetti, suggerimenti e prezioso punto di contatto con Ospedale Taranto.

Siamo un’azienda che vive di sfide , di obiettivi, di stimoli positivi …questa raccolta rappresenta per l’intera nostra comunità una sfida da vincere…per un giorno vorremmo che all’esterno  si parlasse di call center, di Taranto, dell’intera nostra comunità come Eccellenza …la stessa che ogni giorno cerchiamo di raggiungere nel nostro quotidiano.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.