Sarà più facile e rapido (e sicuro) denunciare le violazioni ambientali

La denuncia delle violazioni ambientali sarà più rapida e chi si incarica di puntare il dito contro minacce all’ecosistema sarà più tutelato. Questo è il frutto della convenzione internazionale, firmata da 46 paesi più l’Unione Europa, che istituisce un meccanismo di risposta rapida che consente a qualsiasi individuo di presentare un reclamo a un ente delle Nazioni Unite. 

Quest’ultimo, potrà allertare i governi nazionale obbligandoli a interrompere – o fare interrompere – le pratiche o le violazioni ambientali. Ossia azioni che, in generale, danneggiano l’ecosistema o minacciano i diritti di chi chiunque voglia difenderlo.

I sostenitori di questa convenzione ritengono che il meccanismo creato favorirebbe un’azione più rapida rispetto alle tecniche tradizionali. Cause che vanno dalle cause in tribunale o alla creazione di pressioni politiche. Ossia tutte cose che possono richiedere tempo.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.