La sicurezza per Teleperformance

Come leader mondiale nella gestione del servizio clienti omnicanale, per Teleperformance la sicurezza è un elemento fondamentale.

 per Teleperformance la sicurezza è un elemento fondamentaleGarantire un ambiente sicuro per i nostri clienti, i loro utenti e per i nostri dipendenti è una priorità; per questo ci assicuriamo di offrire nuove soluzioni di sicurezza che siano un passo avanti rispetto al mercato.

A causa di una minaccia sempre più crescente e dilagante per la data security, si evidenzia ancora di più il concetto che la sicurezza deve essere responsabilità di tutti e che la prevenzione proattiva deve essere una cultura in tutte le aziende.

Dalle cyber minacce, alla violazione dei dati alle truffe sui social media, la minaccia delle frodi dilaga e sta crescendo rapidamente. E’ sottointeso che la violazione della sicurezza è un problema importante. Gli attacchi sono sempre più numerosi e veloci e i truffatori stanno diventando molto abili nei tentativi di rubare i dati sensibili dei clienti.
Nel 2014, sono stati violati più di un miliardo di dati in tutto il mondo, con un aumento del 78% rispetto all’anno precedente (Gemalto and SafeNet, “Breach Level Index Annual Report,” breachlevelindex.com, 2014)-

Le aziende si trovano davanti la continua sfida di essere sempre un passo avanti agli altri per proteggere le
informazioni dei clienti, l’immagine del marchio e i profitti. Non è realistico pensare che un’ azienda sia immune dagli attacchi di frode. Un dato certo è che gli attacchi di frode continueranno ad esserci e le aziende devono essere pronte a difendersi.

Dobbiamo indagare sulle recenti violazioni dei dati da un punto di vista globale e condivide le informazioni su come Teleperformance adotti un sistema molto forte di protezione delle informazioni basato sulle strategie, sui processi e sulle tecnologie. Teleperformance continua ad alzare l’asticella sulle misure di sicurezza, usando una strategia che non solo aiuta a prevenire possibili frodi ma anche ad anticipare possibili minacce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.