“Social family” all’italiana: condivisione sì, ma entro certi limiti

Genitori-figli, non sempre la “condivisione” social è gradita. Su Facebook in particolare, più di un utente su 4 nasconde ai propri genitori i post. E il 17% toglie l’amicizia a padre o madre. Ma la quasi totalità di figli e genitori (93%) utilizza il social per ricordarsi dei compleanni degli amici e far loro gli auguri. Fotografa la “social family” italiana – non solo Facebook, anche Instagram e Whatsapp – l’indagine realizzata da Doxa su 500 genitori di età tra i 51 e i 70 anni e 500 figli dai 25 ai 50 anni. Nel complesso Facebook viene visto come “strumento per coltivare e favorire le relazioni all’interno della cerchia familiare”.

Simili le attività su Facebook di genitori e figli – coltivare interessi tramite gruppi e pagine, aggiornamenti sulle news e relativi commenti – contatti con amici e familiari. Ma nonostante l’età dei figli intervistati – dai 25 ai 50 anni – la risposta del social appare più importante: il 40% dei figli rimane deluso se non ottiene like, solo il 18% dei genitori.

Leggi l’articolo completo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.