Video da 140 secondi per comunicare su Twitter

Il social media cinguettante, Twitter, mette a disposizione dei propri utenti la possibilità di comunicare con video che durano 140 secondi.

microbloggingEsprimere i propri concetti con dei filmati risulta essere più performante che farlo con immagini statiche o testi. E’immaginabile quindi l’uso dei video da parte delle aziende, oltre che da parte dei privati, per raggiungere più follower e trasformarli in clienti.

Twitter mantiene un limite come lo ha per le stringhe di testo: 2 minuti e 20 secondi, 140 secondi… 140 è lo stesso numero che delimita il massimo dei caratteri per le stringhe di testo.

L’ennesimo progresso tecnologico del colosso californiano va incontro agli utenti fornendo loro più spazio e libertà nell’inserimento di contenuti e, quindi, una maggiore e migliore interazione, in un momento nel quale la piattaforma di microblogging viene indicato in calo di consensi.

La nuova funzione subirà un completamento nel corso dei prossimi mesi partendo dalle app mobile di Twitter per Android e iOS e, successivamente, in Twitter per Mac e Twitter per Windows.

Per un gruppo selezionato di editori, il limite per dare visibilità a un messaggio promozionale sarà di 10 minuti. oltre i già previsti Twoosh.

Per i social Vines di Twitter (l’applicazione indirizzata ai più creativi e alla stampa) sarà l’occasione buona per creare dei veri e propri trailers a schermo intero con immagini più nitide e dalle quali, cliccandoci direttamente, sarà possibile scegliere dei video correlati che la piattaforma suggerirà

Ma le novità del network non si esaurisco qui e si parla già di Twitter Engage (sul modello di Facebook Mentions), l’applicazione per i Vip, attualmente disponibile negli Usa, e per IOS, mirata a migliorare l’interazione con i propri followers e restare sempre sul pezzo.

Twitter rimane quindi il posto in gli utenti incrociano le proprie opinioni e le passioni, ma è anche un canale per un pubblico sempre più aperto all’interazione con le aziende e per consentire a quest’ultime di connettersi con clienti, nuovi ed esistenti, con tecnologie sempre più all’avanguardia.

Migliorare il profilo dell’azienda, attraverso l’utilizzo di immagini video, non può che incrementare le iniziative di marketing e di customer service e Twitter, da tempo, risponde ai problemi di assistenza clienti in modo rapido e facile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.