Vuoi essere felice e avere successo nella tua vita?

Daniel Julien CEO del gruppo Teleperformance

Ci piace condividere con tutti i Teleperfromers un post interessante scritto sul modo in cui tutti noi trattiamo gli altri e sull’importanza di prendersi cura delle persone per raggiungere la felicità e il successo.

L’Autore è Daniel Julien , CEO del Gruppo Teleperformance.

“Vuoi essere felice e avere  successo nella tua vita?

Basta prendersi cura degli altri!

Non essere arrogante ma  gentile e attento agli altri.”

È un must su un “piccolo pianeta”  come il nostro popolato da 7,5 miliardi di individui.

1 – Ci sono troppi esseri umani che vivono nei nostri quartieri per incoraggiare o addirittura accettare un comportamento ingiustificato aggressivo o spregevole da parte degli altri, siano essi guidati dall’ego, dall’insicurezza o dalla malizia.

2- L’economia mondiale è guidata principalmente dai servizi. (64% in tutto il mondo, 80% negli Stati Uniti, 75% in Europa, e persino il 57% in India e il 53% in Cina.). Ciò significa che ognuno di noi è, in alternativa, un cliente o un fornitore di servizi, e l’unica formula di comportamento intelligente e di successo è una partnership vantaggiosa per tutti. (Mi prendo cura di te, ti prendi cura di me). Sii un buon cliente e otterrai buoni servizi. Sii un «dolore al collo», otterrai ciò che meriti …

La mia vita lavorativa è stata dedicata al settore dell’assistenza clienti per più di 40 anni, costruendo un gruppo di 300.000 specialisti di servizi che lavorano duramente per risolvere problemi affrontati da miliardi di clienti in tutti i settori di attività … e se c’è una lezione che ho imparato, è che la stragrande maggioranza degli esseri umani chiede non solo la risposta giusta, ma anche rassicurazione e conforto emotivo. Questo è il motivo per cui la cura del cliente umano rimane così fondamentale per la fedeltà dei clienti.

Anche quando, di tanto in tanto, incontro manager che abusano degli altri, grazie alla loro posizione, non posso trattenermi dal pensare che le nostre società dovrebbero reintegrare i “Saturnali romani”, in cui per un breve periodo di tempo ogni anno i servi si scambiavano posizioni con i loro padroni e viceversa. Questa sarebbe probabilmente una lezione eccellente per i molti che dimenticano che una posizione sociale è per natura fragile.

Ma in qualche modo i Saturnalia esistono già nella nostra vita quotidiana: perché ancora una volta, tutti, nella nostra società aggrovigliata, affrontiamo le conseguenze dei nostri comportamenti. Pensaci, quando sei scortese con il tuo cameriere in un ristorante, cosa può fare nel piatto prima di portartelo?

Spero tu abbia una buona immaginazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.